Operazione 7.4.1 – Sostegno agli investimenti finalizzati all’introduzione, al miglioramento o all’espansione di servizi di base a livello locale comprese le attività culturali-ricreative e la relativa infrastruttura

L’animazione e la diagnosi preliminare hanno evidenziato alcune carenze nel sistema dei servizi, che dovranno essere colmate per facilitare la permanenza degli attuali residenti e l’insediamento di nuova popolazione in età attiva. L’attivazione del presente intervento mira ad incidere in modo diretto, anche se non esaustivo, sul superamento di tali carenze, contribuendo, quindi, al raggiungimento dell’obiettivo.
In questo Bando l’attenzione sarà rivolta, prioritariamente, alle seguenti fasce deboli della popolazione: terza età, infanzia, persone disabili, NEET. I servizi attivati non dovranno sovrapporsi a quelli di base, garantiti in primo luogo dai Consorzi Socio- Assistenziali, ma dovranno essere complementari, favorendo un miglioramento della qualità della vita dei soggetti coinvolti, con particolare attenzione al rafforzamento delle opportunità di socializzazione.

il GAL ha sviluppato, durante la fase di animazione, una concreta collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Biella che, attivando una specifica linea propria di contributi, cofinanzierà la quota relativa ai costi di gestione relativi al primo anno di avvio/potenziamento del servizio ai progetti ritenuti meritevoli.

 

Beneficiari

Il presente bando è riservato a Comuni singoli e associati ed altri enti pubblici.
Il beneficiario può avere sede legale fuori dal territorio del GAL, purché l’oggetto della richiesta di sostegno sia collocato nel territorio GAL.
L’intervento proposto deve essere di interesse sovracomunale e coinvolgere almeno due Comuni;

 

Bando (ver pdf)